More share buttons
Share with your friends










Inviare
Vuoi JARVIS?
Basta un click!

Io così restia ai rulli..sono riuscita ad innamorarmi di Magnetic Days

  25 febbraio 2016

Non sono una ciclista professionista. Sono un’amante delle imprese estreme sulle due ruote. Quelle due ruote che mi hanno permesso di entrare nel Guinness World Record come donna più veloce ad aver fatto il giro del mondo in bici: 29.430km in 144 giorni.
E quelle due ruote che mi hanno permesso di attraversare la Russia da Mosca a Vladivostock in 23 giorni macinando 9.200km. E ancora quelle due ruote che mi hanno portato in pieno inverno a Oslo per candidare la bicicletta come premio Nobel alla Pace.
Quelle due ruote che per me sono viaggio, incontro, libertà, emozioni.
Io vivo la bici così. E penso che non smetterò mai di viverla così.
Per questo sono sempre stata restia a tabelle, medie orarie, ripetute, cronometro,pur sapendo che è tutto necessario per riuscire a portare a termine grandi imprese.
E per questo che quando ho conosciuto Paolo Lanfranco, il mio preparatore atletico, abbiamo iniziato un gran lavoro di avvicinamento a tutto quello era per me un mondo sconosciuto. Ma l’abbiamo iniziato seguendo comunque il mio modo di vivere la bici. Divertendomi e con il sorriso, sempre.
E così ho iniziato a fare un pò per volta i lavori specifici necessari per migliorare la potenza e la velocità. Dopo tante ore di allenamento ho visto quanti cambiamenti stavo facendo, ed ho sempre di più capito l’importanza di introdurre anche degli allenamenti specifici per poter compiere grandi imprese.

Durante l’inverno usavo saltuariamente i rulli tradizionali annoiandomi e trovandoli poco efficaci. E dopo qualche seduta in palestra di pressa e affondi, sapendo che non amo i macchinari, ho provato da Paolo il MagneticDays.
Mi ha spiegato che con quelli potevo evitare di andare in palestra, ma soprattutto mi ha detto “Paola con questi ti monitoro costantemente, quindi non puoi più dirmi che hai fatto gli esercizi se poi non li fai”.
E mentre me la ridevo e facevo il mio primo test sui nuovi rulli con in testa la mia prossima sfida obiettivo, pensavo che sarebbero stati la soluzione perfetta per allenarmi in casa e avere sotto controllo sempre la mia situazione, soprattutto per la felicità del mio preparatore.

Sono diversi mesi che uso allenarmi con MagneticDays e la cosa più incredibile è che non li uso solo quando fuori piove e fa freddo ma in modo metodico per fare lavori di potenza e lavorare in soglia.
Per me sono perfetti perché salgo in bici e devo solo guardare di mantenere le pedalate richieste e loro fanno tutto il resto.
Bè insomma..non proprio..diciamo che a sudare e faticare sono io ma i continui cambi di wattaggio calibrati su di me sono ottimi per aumentare la potenza senza dover pensare a nulla.
L’ora di allenamento mi passa velocemente e ogni volta che cambio scheda mi rendo conto di quanti miglioramenti riesco a fare. E Paolo, il mio preparatore, che monitora gli allenamenti mi riesce a tenere sotto controllo verificando il mio stato di forma per preparare al meglio la mia prossima grande sfida!
Mai più senza MagneticDays!

Sullo stesso argomento: