More share buttons
Share with your friends










Inviare

La filosofia MagneticDays – il test Crono Newton e il concetto di Offset di Newton

  29 maggio 2018

Nei primi quattro capitoli della filosofia di allenamento MagneticDays abbiamo analizzato i punti chiave del nostro cammino. Con il test Crono Newton ed il concetto Offset di Newton entriamo nel cuore della filosofia MD.

Test a Potenza Sostenibile: tu sei ciò che riesci a fare

Una volta che il Coach MD avrà cominciato ad avere un’idea più chiara su come l’utente/atleta pedala, il test che verrà sottoposto al soggetto sarà un TEST A POTENZA SOSTENIBILE. In altre parole “tu sei ciò che riesci a fare”. Questa prova consisterà sostanzialmente in una crono della durata di circa 30 minuti. Per stimolare psicologicamente al massimo l’utente/atleta, il Coach farà eseguire un chilometraggio calcolato sui valori ricavati dal test incrementale, e corrispondente ad un tempo di circa 30 minuti. Durante questa prima crono, l’utente/atleta avrà a disposizione l’uso di un tasto ottico di controllo remoto (cambio elettronico), che gli permetterà variazioni minime nell’ordine di 0,5 Newton (10 volte più sensibile di un cambio normale) in modo da esprimere perfettamente le proprie condizioni fisiologiche ideali allo sforzo richiesto. A fine prova, la media dei Newton e degli RPM espressi sarà la fotografia esatta di ciò che l’utente/atleta è al momento, in termini dei due parametri che compongono il suo dato di Potenza.

Test a Potenza Sostenibile | Offset di Newton | Crono Newton

Offset di Newton: cosa sono

Il test successivo a quello appena descritto sarà una nuova crono dove però l’utente/atleta non potrà più utilizzare il cambio elettronico. Sulla base dei valori scaturiti dalla prova precedente, Il Coach MD inserirà nel percorso tratti a “Newton differenti” rispetto alla media precedente dell’utente/atleta (Offset di Newton). A queste variazioni di forza contrapposta l’utente/atleta potrà rispondere solo variando i propri ritmi di pedalata. Considerando che in condizioni di lavoro standard (laboratorio MD), la variazione di 1 Newton corrisponde ad una compensazione teorica di 3 RPM, ipotizzando ad esempio dei valori pari a 28 Newton e 85 RPM come risultato medio della prima cronometro, un esempio di test/percorso potrebbe essere quello rappresentato in questa tabella.

Test a Potenza Sostenibile | Offset di Newton | Crono Newton

Considerando che ogni variazione di 1 Newton corrisponde ad una variazione di pendenza del terreno di circa il 2%, con questa tipologia di allenamento possiamo parlare di “salite” (pur essendo sempre in una condizione di pianura senza vento) e non di generiche pseudo simulazioni della realtà, ma un percorso adattato alle singole caratteristiche dell’utente/atleta. Più che di salita effettiva possiamo parlare di tensioni muscolari da ritmi da salita, avvicinandoci di molto alla realtà. Ovviamente, il percorso può essere sia teorico (costruito dal Coach MD mediante gli Offset) che reale (scaricato come traccia Garmin da percorsi pedalati nella realtà), con la relativa trasformazione delle pendenze reali in Offset di Newton. Una volta eseguito il test, il Coach MD verificherà l’effettivo comportamento dell’utente/atleta in termini di Watt ed RPM espressi nei vari segmenti, avendo a disposizione un’immagine molto approfondita delle sue caratteristiche date dagli scostamenti di RPM che l’utente/atleta applica nella realtà, rapportati alle variazioni teoriche.

Esempio tabella test Crono Newton

Crono Newton: molto più di un semplice test

Dai dati riportati nell’ultima tabella, è possibile osservare che l’utente/atleta è sbilanciato (ma non troppo) nell’uso della forza a discapito del sistema cardio circolatorio. Negli step ad incremento di Newton (2°, 4° e 6°) egli sviluppa ritmi superiori al teorico con una espressione di Watt al di sopra rispetto alla media. Viceversa, negli step dove viene richiesta una compensazione attraverso gli RPM (3°, 5° e 7°), il ritmo reale è abbastanza al di sotto del valore teorico con conseguente perdita di Potenza. Da questa analisi, il Coach metterà a punto tutta la strategia di allenamento facendo eseguire all’utente/atleta la Crono Newton, dove il Coach darà indicazioni sui Newton e gli RPM da seguire. Quest’ultimo esercizio dunque, non sarà considerato un test ma un allenamento a tutti gli effetti. Ma di questo ne parleremo nel prossimo ed ultimo capitolo della filosofia di allenamento MagneticDays.

Test a Potenza Sostenibile | Offset di Newton | Crono Newton

Sullo stesso argomento: